Blog

Gen21

Alle celebreties piace Vintage: Vip e non solo vintage addicted

Il vintage è ormai un must consolidato, che da qualche decennio si è insinuato nei guardaroba delle ragazze più stilose. Tutte ormai vantiamo qualche reperto fashion storico, sottratto al corredo della nonna, scovato in qualche mercatino, o acquistato in un vintage shop.

Nemmeno le star sono rimaste indifferenti a questa tendenza, e molte fra loro hanno contribuito alla ribalta di questo stile dal sapore nostalgico e glamour.

Personaggi cinematografici, giornaliste, trendsetter, influencer, showgirl, scopriamo insieme chi sono le pioniere del vintage look attraverso alcuni dei loro outfit più iconici.

Carrie Bradshaw

Diciamocelo, per gran parte di noi l’indottrinamento al vintage è avvenuto grazie a Carrie Bradshaw, beniamina di Sex and the City, e decana del fashion.

L’intraprendente giornalista in 6 anni di serie ha sfoggiato memorabili look vintage.

Ricordate il suo vestitino floreale vintage da 5 dollari che si intonava con le scarpe da 300 $? Sì, il vintage sa essere democratico e Carrie come al solito, di puntata in puntata, dispensava utili consigli.

Motivo floreale anche per molti degli abiti anni ’50 indossati dalla Bradshaw. E come non citare il cappotto di pelliccia anni ’70 comprato da un costumista per 200$? Carrie ama talmente tanto il vintage, al punto che, sceglie di sposarsi proprio con un candito tailleur d’epoca, abbinato ovviamente alle inseparabili Manolo Blahnik.

La passione per il vintage ha contagiato anche l’interprete di Carrie, Sarah Jessica Parker, che in più occasioni pubbliche ha solcato i red carpet con indosso abiti vintage, e , forse, non a caso ha anche messo like a un nostro post.

Ma i mitici look della Bradshaw sono tutto merito della costumista di SATC, Patricia Field, che intervistata ha rivelato di aver acquistato molti degli abiti della serie per qualche dollaro in negozi o mercati vintage di New York.

Untitled design (95)

Chiara Ferragni

E’ la regina delle fashion blogger, l’influencer più pagata al mondo, stiamo parlando di Chiara Ferragni. La cremonese ha da sempre dimostrato una certa propensione al vintage, non tanto nel vestiario, visto che è solita sfoggiare le ultimissime proposte degli stilisti, quanto negli accessori.

L’amore di Chiara per il vintage è tutto volto alle borse, 2.55, Birkin, Kelly, Costance, la Ferragni ce l’ha proprio tutte, e riesce ad abbinare con grande maestria questi pezzi del passato con trend del momento, in un connubio perfetto.

Untitled design (96)

Dita Von Teese

Quando si parla di stile vintage, nessuno è al pari di Dita Von Teese, la ballerina di burlesque per cui il vintage è un vero e proprio stile di vita.

Tutto in lei ha un sapore retrò, dai capelli, al makeup, fino al vestiario.

Ogni look della Von Teese, da quelli indossati sul palco a quelli della vita di tutti i giorni, è capace di trasportare nel glamour dal passato.

Dita, oltre ad essere una grande estimatrice di firme attuali, quali Vivienne Westwood e Christian Louboutin (che disegna spesso per lei modelli inediti di scarpe), ama fare shopping nei negozi di abbigliamento vintage, in particolare l’inglese Beyond Retro, e noi l’aspettiamo a braccia aperte anche da Vintachic!

Untitled design (97)

Alessia Marcuzzi

Un blog ce l’ha anche lei, ed è la fashion icon del piccolo schermo, Alessia Marcuzzi, talentosa conduttrice, che con il suo personal magazine, “La Pinella”, riesce a dettare stile anche sul web.

La Marcuzzi ha portato il suo animo trend e vintage direttamente in tv, soprattutto ha stupito la trovata intrapresa dalla conduttrice durante la scorsa edizione dell’Isola dei Famosi.

“Quest’anno – ha dichiarato sul suo profilo Instragram – mi vestirò con le cose del mio armadio. Ho pensato di fare una cosa che fanno un po’ tutte le donne quando hanno una serata: mettere insieme pezzi che abbiamo (low cost, firmati, oppure vintage o addirittura della nostra mamma o nonna) e rivisitarli un po?! Mi sono divertita insieme alla mia amica @clascutti a rimettere insieme capi di grandi stilisti, che per la loro unicità rimangono nel tempo, e cose comprate recentemente a basso budget. Alcune cose le ho gia’ indossate in alcune mie trasmissioni e ho trovato molto bello abbinarle in una versione completamente diversa”.

Una camicia Versace del 1980 su un paio pantaloni in pelle, un blazer vintage di Hermes abbinato a pantaloni a sigaretta H&M e una canotta scollata di Topshop, questi alcuni degli outfit scelti da Alessia, che con la sua iniziativa ha conquistato il pubblico, dimostrando come il vintage sia versatile e alla portata di tutte.

Untitled design (98)

Giovanna Battaglia

Altra italiana che porta alto il nome del vintage è la fashion editor Giovanna Battaglia. Il New York Times l’ha definita, “eroina della moda”, la Battaglia infatti è celebre per i suoi look, in cui il vintage la fa da padrone, e che l’hanno resa protagonista indiscussa dello streetstyle.

Sicuramente la decade preferita dall’ex modella sono gli anni ’60, tra gli abiti più belli appartenenti a questo periodo, un vestito di Balmain e un pezzo Dior.

Ma Giovanna non discrimina alcun stilista ed era, la vediamo indossare un cappotto Missoni del ’70, un abito leopardato Alaia, o un audace vestito in pelle Versace del 1980, su di lei la moda del passato rivive in tutto il suo splendore.

Giovanna in Dior 1960, Alaia, Balmain 1960

Giovanna in Dior 1960, Alaia, Balmain 1960

Ulyana Sergeenko

Essenza vintage che arriva dalla Russia con Ulyana Sergeenko, pelle di porcellana e fisico da pin-up. La trendsetter, ora anche stilista, è osannata per il suo stile da “babushka” anni ’50. Ampie gonne a ruota, maglioncini in mohair,  borse e scarpe d’epoca, e e l’immancabile foulard legato alla Grace Kelly, i connotati del suo stile unico.

Ulyana ha saputo trasporre il suo amore per il vintage anche nell’omonimo brand, caratterizzato da una forte impronta retrò. Molti dei dettagli che adornano i suoi esclusivi abiti sono infatti stati raccolti in mercati vintage.

Non a caso la Sergeenko annovera tra le sue clienti dive del calibro di Dita Von Teese e Beyoncé.

Untitled design (100)

Sei donne e altrettanti modi di percepire e vestire il vintage. E tu che vintage sei? Per creare il tuo stile unico, consigli e ispirazioni segui Vintachic sui canali social.