top of page
  • Esterita

I migliori outfit vintage per il Natale 2021

Aggiornamento: 16 dic 2022

Manca sempre meno al Natale e al periodo che per antonomasia sarà denso di impegni mondani, covid permettendo. Cene benauguranti, rimpatriate tra parenti, scambi di regali con gli amici. Insomma per vivere al meglio questi momenti che contribuiscono a rendere speciale il periodo delle festività occorre scegliere il look natalizio giusto.

Per non farvi ritrovate impreparate davanti all’armadio recitando il mantra:”Non ho niente da mettere!” ecco per voi i nostri spunti e tips per mettere a punto dei perfetti outfit natalizi vintage, che rendano il vostro stile iconico, chic e senza tempo.

I colori delle feste

Rosso a Natale, scontato ma sempre azzeccato! Noi da brave vintage lover non possiamo che proporvi questo colore nelle sue mille declinazioni.

Già perché diciamocelo durante il resto dell’anno è una nuance che difficilmente indossiamo, ma a Natale anche i detrattori del rosso si concedono uno strappo alla regola indossando un capo di questo colore. Come ovviare però all’effetto outfit già visto? Semplice, scegliendo un abito vintage che conferisca un’allure originale e ricercata al vostro look.

Sicuramente la missione sarà compiuta con il nostro delizioso abito del 1950s in tulle rosso midi con scollo a cuore e applicazioni di margherite in macramé. Altra alternativa sempre dai nostri amati fifties questo minidress monospalla in raso con fiocco e perline applicate.

Se cercate una soluzione più semplice, ma di certo non noiosa, ecco il nostro abito del 1940s in pizzo bordeaux con il quale sentirsi una vera pin-up sotto l’albero. Ancor più versatile questo minidress corallo del 1970s con inserti in oro.

Il rosso secondo Vintachic:Abito in tulle del 1950s, abito monospalla 1950s, abito in pizzo 1940s, mini-dress 1970s


Sapevate che in origine il costume di Babbo Natale era verde? Il verde è infatti l’alternativa perfetta per chi non vuole optare per il rosso.

Verde a profusione nel caso del nostro fiabesco abito in chiffon verde smeraldo del 1950s, o verde a piccole dosi in questo ensemble composto da pantaloni palazzo del 1970s con camicetta in seta bianca e tocco classy, il collo in pelliccia verde salvia.

Per le più sofisticate che anche con il verde addosso non vogliono rinunciare ad un pizzico di formalità, suggeriamo il nostro tubino con bolero del 1960s.

Concludiamo in bellezza con questo romantico abito in pizzo muschio del 1950s con accessori in tinta. Insomma provate a dire che i colori del Natale sono noiosi!

Tutte le sfumate del verde Vintachic: abito in chiffon del 1950s, ensamble con pantaloni del 1970s, completo del 1950s, abito del 1950s, maxidress 1970s


Tartan

Caldo, colorato, classico, ma sempre di tendenza. Il motivo tartan è un must vintage che a Natale non può di certo mancare.

Questa fantasia nasce dall’incrocio di fili di colori diversi che si ripetono nello stesso sett, uno schema definito uguale nella trama e nell’ordito da cui derivano linee e quadrati con diversi effetti cromatici. Il tartan può essere declinato in numerose nuance, ognuna delle quali a partire dal ‘700 rappresenta una diversa tribù della Scozia, patria del tartan.

Dal classico rosso e verde, al raffinato blu e verde, vestire un capo tartan trasporta immediatamente nel clima delle feste. Se vi spaventa indossare un abito interamente tartan cominciate a portarlo a piccole dosi scegliendo un solo capo in questa fantasia.

Sicuramente glamour e adatta al periodo invernale le gonne tartan in lana che richiamano il kilt. Un capo che si rifà allo stile anni ’70 delle ragazze preppie o Ivy League, oggi tornato di gran tendenza. A ruota o portafoglio, prediligete un capo vintage alle alternative costose e di scarsa qualità proposte oggi dalle catene low cost, siamo certi che vi sorprenderà il design sempre attuale, ma soprattutto l’avvolgenza dei tessuti. Abbinate la vostra gonna vintage ad un dolcevita che riprenda il colore presente in minor misura nel sett. Nel nostro caso abbiamo optato per una gonna in lana del 1970s blu e verde accostandola ad un maglione blu. Completate il look con degli stivali in cuoio o delle décolleté in tinta ed ecco a voi un emsamble di classe e a prova del freddo delle Higlands. Se poi volete dare un tocco natalizio all’outfit del vostro Lui o creare due look matchy un regalo gradito da trovare sotto l’albero è la nostra cravatta scozzese con gemelli abbinati del 1960s.

Gonna del 1970s tartan, lo stile di BB, cravatta e gemelli scozzese


Velluto

Dopo aver vissuto un grande successo dagli anni ’70 agli anni ’80 il velluto è recentemente tornato alla ribalta, riportando in auge la moda degli abiti in questo tessuto.

Seducenti e al contempo una calda coccola per la pelle, i vestiti ben si prestano a vestirci con comfort e morbidezza anche per affrontare il temibile pranzo di Natale dalla nonna.

In questo caso niente paura a sfoggiare un abito interamente in questo tessuto, specie se vintage vi permetterà di apparire sofisticate senza alcuno sforzo.

Per incarnare al meglio il grandeur delle feste potete scegliere un capo nelle classiche tonalità natalizie, come il nostro abito midi rubino del 1980s in perfetto stile 1950s o un completo con cappa in velluto di seta prugna del 1930s.

E’ Natale, non siamo avari, quindi spazio anche a piogge di paillettes e sbrilluccichi sparsi come nel caso del nostro abito lungo in velluto di seta verde del 1980s impreziosito da ricami eseguiti a mano di paillettes e perline in vetro bianco. E se durante queste festività dovrete conoscere la futura suocera vi suggeriamo un abito in velluto nero del 1980s con inserti in pizzo, per un look romantico, ma di charme.

Il velluto a Natale: abito del 1950s, completo del 1930, vestito 1970s, abito 1980s, abito 1950s


Il velluto si declina anche negli accessori che diventano così un’idea regalo azzeccata per il Natale.

Borse a mano, turbanti, clutch, baschi e pillbox, anche un semplice accessorio in velluto vintage autentico concorre a completare gli outfit invernali con ricercatezza e colore.

Accessori Vintachic in velluto: turbante del 1960s, pillbox del 1960s, handbag del 1970s, clutch 1950s, clutch Emilio Pucci 1970s, handbag Roberta di Camerino 1970s, Basco Dior 1970s, turbante 1950s


Paillettes

L’imperativo delle feste è solo uno: brillare. Vestiamoci allora di paillettes, perline, lustrini ed ogni sbrillucchichio che possa dare un tocco scintillante e glamour al nostro look.

Durante questo periodo bandita ogni remora, possiamo sfoggiare l’artiglieria pesante con un total look di paillettes e la scelta più semplice ricade indubbiamente su un abito.

Negli ultimi anni sono sempre più numerosi i party di Capodanno a tema anni ’20 per celebrare il centenario dei ruggenti twenties, non possono mancare quindi mini dress tempestati di paillettes con tanto di frange in stile flapper per creare un look alla Grande Gatsby.

Le proposte flapper Vintachic


Ma l’ultimo dell’anno è concesso osare anche con un abito lungo, allora cosa ne dite di questo capolavoro in seta del 1980s ricoperto di paillettes verde smeraldo?

Non solo paillettes, nel nostro abito turchese del 1960s le perle si fondono al luccichio per un look da vera sirena.

Se amate le paillettes, ma a piccole dosi, e non volete rinunciare alla praticità di un abito potrete anche optare per un vestito con ricami ed inserti di strass.

Aggiungete poi la versatilità del colore nero, delle aperture laterali, come nel caso del nostro abito del 1980s firmato Loris Azaro, e l’effetto wow è assicurato.

Proposte lunghe con paillettes: abito del 1980s, abito del 1960s, abito Azzaro, vestiti neri del 1980s


Broccati e damaschi

Brillare non fa rima solo con lustrini e strass. Per coloro che cercano un outfit luminoso ma sono allergici alle paillettes la soluzione perfetta sono certamente i broccati e damaschi.

Questi tessuti operati in seta intrecciata con fibre oro e argenti rappresentano l’apice della preziosità e ben si prestano a conferire un tocco naturalmente sfarzoso al vostro look delle feste.

Anche in questo caso è d’obbligo giocare con le tinte natalizie, come per questo abito damasco rosso del 1980s. Per le amanti del verde proponiamo investe questo vestito a ruota del 1950s in broccato lamé, ideale per il vostro bacio di mezzanotte sotto il vischio.

Ma la particolarità dei broccati e damaschi sta proprio nella luminosità naturale di questi tessuti e i loro caratteristici bagliori dorati.

Non possiamo dunque non addentrarci tra le sfumature dell’oro, come quelle che attraversano questo originalissimo kaftano bronzo del 1960s.

Per chi non ha paura di osare con un total gold suggeriamo il nostro tailleur Yves Saint Laurent in broccato del 1980s, per uno stile formale ma grintoso.

Aggiungiamo poi al damasco un altro elemento del guardaroba invernale: la pelliccia ed ecco l’ensemble perfetto per il vostro Capodanno: un abito e soprabito del 1950s in damasco di seta con profili in visone. Aggiungete dei sandali e una clutch oro del 1970s e il vostro look è ultimato.

Damaschi e broccati Vintachic: abito del 1980s, vestito a ruota 1950s, tailleur Yves Saint Laurent, completo 1950s



#Vintage #outfit #natale #lookNatale #abitiNatale

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page